• Spazio sponsor 3 - La tua pubblicità qui!

ATTENZIONE! La Processionaria si trova già nei parchi e nelle zone vicine ai pini.

larva-processionariaLa processionaria è un insetto distruttivo per le pinete che, durante lo stadio larvale, può arrivare a misurare fino a 3 cm e mezzo. In tale stadio è una larva parassita del pino dotata di numerosi peli urticanti e velenosi che usa come tecnica di difesa.
Di solito le larve iniziano a scendere dall’albero tra marzo, aprile e maggio. Se ha piovuto poco durante l’inverno e le temperature sono alte lo sviluppo della larva è più veloce.

La processionaria risulta molto pericolosa, in particolare nei confronti di cavalli, cani e anche gatti, i quali, brucando l’erba o annusando il terreno, possono inavvertitamente ingerire i peli urticanti che ricoprono il corpo dell’insetto.

I peli della processionaria s’infilzano sulla lingua dell’animale provocando una necrosi e per tanto la perdita dei tessuti della lingua. Se il cane perde più di 2/3 di lingua può morire per impossibilità di mangiare.
Di solito i cani che ingeriscono una larva lo fanno per curiosità: vedono qualcosa che si muove, lo annusano e a volte lo ingeriscono. Il primo sintomo è un’improvvisa e intensa salivazione, provocata dal processo infiammatorio soprattutto nella bocca ed in forma meno grave nell’esofago e nello stomaco.

fila-processionaria

In questi casi il padrone intuisce la gravità dei fatti perché la lingua prima s’infiamma e dopo s’ingrossa raggiungendo a volte dimensioni spaventose, tali da soffocare l’animale.Art 50_nido-processionaria

Se ci accorgiamo che il cane ha preso una larva dobbiamo lavare subito la zona della bocca del cane con abbondante acqua, senza però strofinare, altrimenti faremmo penetrare ancora di più i peletti urticanti nei tessuti aumentando così la zona di necrosi. Dopo queste prime cure bisognerà portare d’urgenza l’animale dal veterinario per eseguire altri interventi.

processionaria-lingua-cane

Questi consistono nel ridurre la zona affetta della lingua del cane in modo da evitare l’estensione della necrosi ad
altri tessuti. Purtroppo non si può fare molto di più, per tanto è molto importante la prevenzione: fare la passeggiata con il cane al guinzaglio, avere sempre a portata di mano il numero di telefono degli ospedali veterinari più vicini a noi.

Teniamo sempre ben presente:

Le larve rilasciano i peletti urticanti causa di irritazioni ed allergie, soprattutto quando si sentono minacciate.

Prevenzione: porta il tuo cane legato e tienilo sotto controllo costantemente se fai le passeggiate in una zona potenzialmente pericolosa. Abbi sempre a portata di mano il telefono di emergenze veterinarie.

Prime cure: lava la zona con acqua tiepida SENZA STROFFINARE per eliminare e rendere inattivi i peli. Se la zona affetta è la cavità orale assicurati che la testa del cane sia in giù per evitare che ingoia i peletti urticanti. Porta il cane dal veterinario al più presto.Art 50_processionaria-lingua-cane

 

 

TOUCH HERE FOR MENU
aap_logo_centrale